Vai a sottomenu e altri contenuti

Regolamento tagli stradali sul suolo pubblico comunale

Campo di applicazione, finalità e definizioni

1. Il presente regolamento, in base alle linee guida di cui alla Direttiva P.C.M. 3 marzo 1999 denominata ''Razionale sistemazione nel sottosuolo degli impianti tecnologici'', disciplina criteri e modalità per l'impiego del suolo e del sottosuolo, delle sedi stradali di proprietà comunale e di aree di uso pubblico con l'obiettivo primario di razionalizzare la posa e gestione dei servizi tecnologici a rete in modo da ottimizzare, per quanto possibile, la qualità dei servizi favorendo la necessaria tempestività degli interventi e consentendo, nel contempo, la regolare agibilità del traffico urbano, veicolare e pedonale, al fine di evitare il disagio alla popolazione nell'area interessata ai lavori.

2. Le disposizioni previste sono suscettibili di adeguamento con l'approvazione del Piano Urbano Generale dei Servizi del Sottosuolo (PUGSS), di cui all'art. 3 della predetta direttiva.

3. Costituiscono oggetto di questo regolamento le autorizzazioni per la manomissione di suolo pubblico richieste da soggetti pubblici e privati, o da Enti e Società affidatari e/o gestori di servizi pubblici, riguardanti l'esecuzione d'interventi di costruzione, ampliamento, manutenzione e riparazione di reti di pubblico servizio, sia aeree che sotterranee che comportino qualsivoglia intervento su suolo pubblico, su aree di proprietà comunale ovvero su strade o aree con servitù di pubblico transito.

4. L'autorizzazione alla manomissione stradale ha validità di autorizzazione per l'occupazione temporanea delle aree necessarie per eseguire i lavori di taglio stradale. 5. Per il rilascio di qualsiasi autorizzazione inerente tagli stradali o comunque aree di proprietà dell'Amministrazione Comunale dovranno rispettarsi scrupolosamente le disposizioni degli articoli successivi.

Allegati
Titolo Data
pubblicazione
Data
aggiornamento
Formato Peso
Regolamento tagli stradali sul suolo pubblico comunale 29/09/2008 29/09/2008 Formato pdf 146 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto